Pasquale Palma | Cabaret

Pasquale Palma Nasce a Napoli nel 1986 e fin da piccolo, mentre tutti i suoi amici sognano di diventare i nuovi Maradona, Pasquale resta affascinato da Totò, Sordi, Troisi, Verdone e dal cinema italiano tutto che gli fa nascere inconsapevolmente la passione per la recitazione.

Contatti artistici Pasquale Palma

L’istituto tecnico industriale di Giugliano è il suo primo palcoscenico dove diverte i suoi compagni improvvisando degli sketch che prendono di mira i professori, fino ad inserirli in veri e propri spettacolini. Dopo il diploma inizia a intraprendere la sua carriera: la prima palestra sono i villaggi turistici in cui lavora come animatore per qualche anno per poi continuare a sperimentarsi in spettacoli di cabaret e di varietà, come quelli con l’attrice Lucia Cassini.

Nel 2008 inizia a frequentare il teatro Tam di Napoli e i suoi laboratori comici. E’ proprio sul palco del Tam che Pasquale affina la sua verve comica e fa debuttare il suo personaggio d’esordio:Vivo D’Angelo. Un ragazzo dei giorni nostri irreversibilmente legato al mito degli anni ottanta, alle canzoni e ad i film di Nino D’Angelo tanto da credere di esserne lui stesso la personificazione. Con questo personaggio Pasquale, oltre a vincere nel 2009 il premio “Mi faccia ridere”, sbarca a “Made in Sud” all’epoca in onda sul canale TV Comedy Central della piattaforma Sky.

Durante le prime edizioni del programma il giovane comico ha la possibilità di aprire gli spettacoli di artisti come Mago Forrest, Dario Cassini e Alessandro Siani. Ed è proprio lo stesso Siani a volerlo con lui a teatro negli spettacoli “Per Tutti Revolution” e “Più di Prima international”. In quel periodo, in cui è spesso ospite di “Number Two”, programma sportivo in onda sull’emittente regionale TeleNapoli34, inizia a girare col suo spettacolo “Sbattizione di mane” dove fa vivere tutti i suoi personaggi: a Vivo D’Angelo si aggiungono infatti l’Avatar, Bimbominkia, il mimo, l’Emo, il gioco delle identità ecc ecc. Nelle successive edizioni di “Made in Sud”, che intanto riscuote sempre più successo fino ad approdare su Rai2, Pasquale interpreta diversi nuovi personaggi come il rapper Arancino col suo tormentone “nessuno nasce impanato”, “Armando” l’ex fidanzato di Fatima, il fashion blogger “Floriano del Gatto” e il neopoetico ” Eddy Scampia” col la sua canzone ” Tutto a posto”. Tra il 2015 e il 2016 prende parte a progetti fondamentali per la sua carriera: debutta al cinema nei film “Si accettano miracoli” di Alessandro Siani e “Vita , Cuore, Battito” con gli Arteteca, è in teatro tra i protagonisti del musical “Stelle a Metà” con Sal Da Vinci, scritto e diretto da Alessandro Siani, si scopre autore di canzoni per l’amico Andrea Sannino ed è ospite in TV dello storico “Maurizio Costanzo Show”. Il 2017 si apre nel migliore dei modi; Pasquale prende parte all’evento “Tre Volte 10” che ha come protagonista il grande Diego Armando Maradona, andato in scena al Teatro San Carlo di Napoli per la regia di Alessandro Siani e comincia a portare in giro la sua prima commedia teatrale dal titolo “Il dottor Futuro” diretta da Antonio Guerriero con le musiche di Tommaso Primo. Dal 14 Febbraio è protagonista al cinema di uno dei 3 episodi del film “San Valentino Stories”.