Blog

Il logo: il simbolo della nostra fiducia

Oggi parliamo di un argomento che tocca un po’ qualsiasi attività commerciale, qualsiasi brand ed ultimamente anche tanti professionisti: il logo.

Ragazza che disegna un logo

Che cos’è il logo? Principalmente è uno strumento di IDC, ovvero di Identification Communication, uno strumento che permette al mondo intero di darti riconoscibilità sul prodotto o servizio che vendi (esclusivo o no).

Alcuni dei nostri clienti, quando arrivano in agenzia, spesso sottovalutano l’importanza di avere un logo, altri ancora non riescono ad andare oltre all’immagine estetica dello stesso, dimenticando che un logo deve essere anche funzionale ed efficace.

Questo dettaglio serve a far valutare al massimo lo spirito della propria attività commerciale e soprattutto a dare fiducia al cliente sul lungo periodo. Questo perchè un’immagine ben curata, riconoscibile, fa si che a lungo andare garantisca l’identità di una attività e ci permetta di ricordarla nei propri ideali e valori.

In molti si lasciano andare spesso alla realizzazione del logo “non ponderata”, ma semplicemente a fantasia del tipografo per realizzare bigliettini da visita e carta intestata (o insegna). Ma quello che deve invece essere preso in considerazione, è che il logo, identifica noi stessi, identifica le nostre capacità sul mercato, e quindi, prima di pubblicare il “primo logo che capita”, è giusto conoscere a fondo la mission di quell’idea.

Volendo meglio comprendere le caratteristiche fondamentali, possiamo dire che il logo deve essere:

  • Identificativo, per veicolare la nostra mission;
  • Utilizzabile, ovvero facilmente realizzabile per tutti i tipi di contenuti che dobbiamo diffondere
  • Unico, perchè l’unicità è fondamentale per distinguersi in un mercato di tante offerte
  • Leggibile, nel senso di essere facilmente ricordato da un cliente.

E tu con quale impostazione hai deciso di comunicare il tuo brand?