Blog

Contenuti digitali: perchè oggi il content marketing è importante

Oggi vogliamo approfondire l’importanza dei contenuti digitali per un brand e per le Piccole e Medie Imprese.

Ma per fare questo, in primis andiamo a spiegare che cosa sono i contenuti digitali e soprattutto come vanno collocati in un piano di marketing aziendale.

Content Marketing

I Contenuti Digitali

La presenza in rete negli ultimi anni è diventata fondamentale per un brand che vuole dimostrare credibilità e soprattutto avere modo di allargare i propri orizzonti spaziali di vendita.
Che si parli di social network, di sito, di blog o di sistema di newsletter (la cara e buona vecchia e-mail), tutti questi sono definibili utili per attuare pratiche di content marketing, ovvero il metodo più utile per le aziende per attirare clienti, mostrando a questi ultimi “i propri contenuti” fatti di testi, foto, video e altri materiali utili.

Cosa fa chi si occupa di questo lavoro? Semplicemente attua una Digital Content Strategy, per mostrare al pubblico in modo più “attrattivo” (o sexy se vogliamo essere molto netti), l’esigenza e la risposta alla stessa per un cliente.

Realizzare questa tipologia di contenuto, non va confuso con il realizzare pubblicità. Questo perchè la pubblicità è un altro campo che ancora basa le sue potenzialità su investimenti fisici e raggiungibili più a livello territoriale che di open. Affissioni, cartellonistica, quotidiani locali, flyer ed inviti sono sicuramente la base della comunicazione commerciale che si può trasferire ad un cliente, ma questo è un lavoro importante per chi ha la necessità di limitazioni di clientela nello spazio e soprattutto nel tempo. Il content marketing digitale invece fa si che possiamo andare a cercare il nostro potenziale pubblico, realmente interessato e soprattutto di qualità.

Ma dietro ai contenuti digitali, non ci sono solo bit e byte, ma persone. Le stesse persone che vivono di emozioni per creare emozioni, le stesse persone che partono dall’interlocutore principale (il cliente), che meglio conosce il suo prodotto e ci da le motivazioni “passionali” del perchè il suo prodotto è vincente.

Si ma praticamente cosa sono?

Tutto quello che i nostri occhi vedono quotidianamente sugli smartphone, sui tablet, sui PC o sulle smart-TV. Testi, immagini, video e contenuti in VR. Quando diffondiamo un contenuto anche su un social network stiamo creando contenuti, e realizzare un piano editoriale di contenuti, gestito con qualità e progettualità permette al cliente di essere distribuito in maniera corretta sui network corretti. L’articolo di blog ha una valenza specifica per un determinato tipo di brand, che magari non avrebbe appeal sui social network a differenza di altre.

Quali sono gli obiettivi che si perseguono?

Sicuramente questo è il nodo fondamentale. La domanda che faccio al cliente è: cosa vuoi fare con questi contenuti?
C’è chi mi risponde che vuole raggiungere i propri clienti potenziali, chi che vuole aumentare la notorietà del brand, chi vuole semplicemente fidelizzare quello che sono già i propri clienti.

Ma mi conviene?

In molti tra i nostri clienti ci chiedono: ma vale la pena di investire soldi e tempo per la realizzazione di questi contenuti? Riescono a generare deal?
La risposta è: ovviamente Si! Questo perchè non dobbiamo mai dimenticare il concetto che già da quando siamo piccoli, la cosa che più ci ha attratto è sempre stata la pubblicità, non solo perchè è stata costruita in modo tale da affascinarci, ma anche perchè ci ha permesso di venire a conoscenza di un nostro bisogno e della soluzione per soddisfarlo!

Una nota importante di chiusura: il content marketing è complementare alla pubblicità, il mix corretto di queste due pratiche porta a risultati importanti per le vendite e per i brand.